Homepage

IT  |  DE  |  FR  |  EN      CERCA
www.turismo.como.it » Cultura » Monumenti » Fontana monumentale

Fontana monumentale

La Fontana monumentale venne commissionata dal Comune di Como per riqualificare uno dei luoghi d'ingresso alla cittą, piazzale Camerlata gią allora transitata da molti veicoli in quattro direzioni di marcia. I progettisti, l'architetto Cesare Cattaneo e il pittore Mario Radice, data la destinazione urbanistica del monumento, idearono tale combinazione di anelli e di sfere ispirandosi alla pila di Alessandro Volta.
110 metri quadrati di marciapiede in ghiaietto circondano il prato, intersecato da una passerella. Due vasche con zampillo di diversa misura sull'area erbosa, continuano il motivo del cerchio su cui tutto il complesso sviluppa volumi e linee. Quattro anelli si protendono a sbalzo, si susseguono fino a nove metri, si alternano a quattro sfere e fronteggiano un quinto pił piccolo, verticale e diametralmente opposto. Tutti gli elementi insistono sull'inverosimile staticitą assicurata da un traliccio metallico, da un pilastro che attraversa le sfere e da quattro mensole anulari. La base che disegna - tra il prato e la ghiaia - una vasta area piatta, e la sospensione dell'enorme peso nel vuoto, sono i tratti di questo ardito compendio di scultura e architettura.